Finale samsung

Sammy | & Mark..forever friends Leave a comment

Lee_Kun-Hee

Un'amicizia lunga 25 anni

free-vector-mark-levinson

Sammy & Mark. Amici da cinque lustri

Non parlo di Sammy Davis e Mark Murphy, che pure ebbero amichevoli rapporti tra loro

Bensì di Samsung, la multinazionale coreana conosciuta con questo nomignolo  dagli addetti ai lavori e di Mark Levinson, brand del gruppo Madrigal, che nel 2003 fu prossima al fallimento https://forum.audiogon.com/discussions/madrigal-mark-levinson-out-of-business

Perché i due ebbero ad incontrarsi a metà degli anni ’90, in seguito ad un evento che al di là del rumor, dovrebbe avere qualche fondamento

Benny Cassarà

Benny Cassarà

Riproduzione riservata

Norio-Ohga

You just manufacture washing machines!

Questa sembra essere la frase incriminata, con cui Norio Ohga, presidente di Sony Japan, si rivolse a Lee Kun – Hee, C.e.o. di Samsung Electronics

Una sferzata al colosso coreano, cui il collega del colosso giapponese, inventore del formato cd (per maggiori informazioni vedi link a Il lettore cd| Il Re è morto? )  attribuiva una capacità produttiva limitata al c.d. “bianco” o settore degli elettrodomestici

Gli anni poi hanno dimostrato il contrario, e Sammy con logica militare ha spodestato Sony dal trono di primo produttore di tv al mondo

Anzi, asservendolo poi a mero cliente che acquistava i pannelli lcd da Samsung

Ma cosa accadde in quegli anni, relativamente al settore audio…hi fi?

Lee_Kun-Hee

Lee Kun – Hee, da ex militare, non era certo tipo da ingoiare il rospo

Pur non avendo mai avuto fino a quel tempo velleità in campo audio, se non fugaci collaborazioni con Luxman, poi abbandonate perché non ritenuta agli standards di Samsung, il C.e.o. di Samsung aveva accettato la sfida….meditando vendetta contro quelle parole di scherno

Pensò di lanciare sul mercato una linea di oggetti High End

Ma Lee Kun era uomo di mondo, e sapeva bene che il selvaggio mondo degli audiofili avrebbe preteso un pedigree di rango sui nascituri apparecchi

La parola d’ordine era collaborazione…Ma con Chi?

La collaborazione con Madrigal
e...Focal

Il sogno di stare tra i Grandi

Dopo il fallito tentativo con il designer di Gryphon,  Flemming Rasmussen, Samsung prese accordi con Mark Levinson, appartenente al gruppo Madrigal, che vantava altri brand tra cui Proceed, Lexicon, etc..

Il progetto iniziale prevedeva che le elettroniche fossero rigorosamente a stato solido e fossero marchiate con il brand Samsung

La Casa coreana voleva dimostrare al mondo che aveva anche la capacità di stare tra i grandi dell’Audio

Gli ingegneri coreani lavorarono a stretto contatto con quelli americani, sviluppando appositamente alcune delle schede, specialmente quelle di rete che prevedevano la possibilità di controllo delle elettroniche anche da remoto

m-30s-7-samsung

L'Imperatore della Corea

L’amplificatore finale di Sammy vantava una potenza di ben 300 watt rms per canale ad 8 ohm

Costruzione interamente dual mono, componentistica altamente selezionata. Prese il nome di M 30-S

L’unità di controllo, prese la sigla di C 01-S e anch’esso, oltre la costruzione dual mono, presentava una raffinata unità del volume, con controllo totalmente digitale suddiviso in 600 step

I diffusori furono realizzati con il reparto di ricerca e sviluppo di Focal

Samsung non voleva un suono orientale per i suoi diffusori. Ma neppure yankee

Amante dell’opera classica Lee Kun – Hee scelse la maison francese, per ottenere un suono europeo, non affaticante ed equilibrato

samsung loudspeaker
samsung m30-s

Sammy & Mark insieme.

Il trio Samsung venne immesso nel mercato sul finire degli anni ’90

L’accoglienza fu di stupore per l’esercizio stilistico e tecnico. Ma nel complesso tiepida

Samsung rieditò gli interi tre pezzi

Si perse la marchiatura Samsung, in favore di quella Emperor by Samsung

Trasformatori, schede di controllo, ogni dettaglio fu rimarchiato con il nuovo brand

Gli apparecchi presero sigle con numeri ascendenti, fatta eccezione per il finale che scese a M 15-S

Anche i diffusori, mastodontici nel peso, pari a 200 kg. cadauno, scesero ad un valore fortemente smagrito di 120 kg. cad.!

Del lettore cd, dopo alcuni accordi con il gruppo Hales, si perderà definitivamente traccia

Samsung lancia il brand Emperor

Mark_Levinson_526_534

La rinascita di Mark Levinson

Sammy alla fine del 2016 annuncia al mondo finanziario di avere acquisito il controllo del gruppo Harman, che negli anni prima aveva rilevato tra gli altri anche Madrigal e, con esso, il brand Mark Levinson

Principalmente mosso dall’intento di penetrare il settore automotive, nel quale Harman era molto presente, Samsung annuncia di volere rilanciare anche il settore hi fi e portare a nuova linfa il brand M.L.

Lasciando la produzione negli U.S.A.

Il nuovo Presidente di Samsung, Sung Taek Lim, dirà successivamente all’acquisizione di avere trovato un’azienda molto arretrata e con controlli di qualità sulla produzione del tutto assenti

Di lì una nuova sfida per fare risorgere il brand con la rigida selezione di controlli che il Gigante Samsung, nel frattempo divenuto leader anche nel settore delle Centrali nucleari e del settore delle apparecchiature medicali e sale operatorie, pretende

Sammy & Mark

Una storia che dura da venticinque anni

E che tanto ha ancora da dire….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *